Prodotti Dimagranti: Panoramica Generale

perdere peso in fretta

Per perdere peso velocemente è necessario seguire una dieta ipocalorica, ossia che fornisca al nostro organismo meno calorie rispetto al suo fabbisogno.
Il fabbisogno energetico individuale è influenzato da diversi fattori, tra cui il peso attuale e lo stile di vita. Pertanto, brucia più energia una persona che fa un lavoro fisico impegnativo o fa sport rispetto a chi svolge un lavoro sedentario e la sua unica attività è una camminata di pochi minuti giornalieri.

Il fabbisogno energetico del nostro organismo è anche strettamente legato al sesso (infatti le le donne hanno bisogno di meno calorie rispetto agli uomini) e si modifica con l’età. Più invecchiamo, meno energia abbiamo bisogno, quindi dovremmo ridurre il contenuto calorico dei pasti man mano che andiamo avanti con l’età. Se non lo si fa, dopo qualche tempo si ingrassa.

Un modo efficace per perdere peso è quello di seguire un percorso alimentare che fornisca tutti i nutrienti necessari (ovvero proteine, grassi e carboidrati, nonché vitamine e microelementi), ma allo stesso tempo apporti meno calorie di quella di cui il nostro organismo ha bisogno. Solo in questo modo il nostro organismo è in grado di bruciare tutti i grassi accumulati, il che si traduce in una sana riduzione del peso corporeo.

Esistono prodotti dimagranti veramente efficaci?

Oltre ad una dieta ipocalorica ed equilibrata anche l’attività fisica è di fondamentale importanza per il raggiungimento di una linea perfetta. Moltissime persone si affidano anche agli integratori per dimagrire per raggiungere i propri obiettivi legati alla perdita del peso in eccesso.

Nella rete Internet è possibile reperire svariate informazioni sui dimagranti efficaci. Nella maggior parte dei casi questi supplementi contengono ingredienti naturali con effetti benefici. Ad esempio alcuni di questi agiscono sui gonfiori del tratto digestivo, altri sulla regolazione dell’appetito, sulla combustione dei grassi e sulla limitazione dell’assorbimento dei grassi.

Può succedere però che alcuni integratori brucia grassi siano addirittura pericolosi e possano causare effetti collaterali negativi. Assumerli può quindi portare a gravi disturbi di salute e in alcuni casi persino alla morte.

Naturalmente in commercio esistono anche integratori alimentari per dimagrire sicuri ed efficaci, cioè prodotti che integrano la dieta che possono dare un valido aiuto nel processo di dimagrimento.

integratori snellenti

In Italia viene esercitato un severo controllo sulla commercializzazione degli integratori alimentari da parte degli organi preposti. Il compito di queste istituzioni è quello registrare il prodotto, controllarne la conformità ai requisiti della legislazione alimentare ed esaminare se l’integratore alimentare non abbia le proprietà di un medicinale. Per essere immessi sul mercato, gli integratori alimentari devono soddisfare i requisiti della legge sulla sicurezza alimentare e nutrizionale ed il regolamento del Ministero della Salute sulla composizione e l’etichettatura degli integratori alimentari.

Ingredienti contenuti negli integratori per la perdita di peso

Andremo ora ad analizzare i principali ingredienti contenuti nei prodotti dimagranti naturali.

Caffè Verde

Il caffè verde è un chicco non tostato ottenuto dall’albero del cacao, a cui è attribuito un effetto dimagrante. L’effetto sulla riduzione del peso è dovuto alla presenza di acido clorogenico. Inoltre, ha proprietà antiossidanti, quindi previene la formazione di molte malattie causate dai radicali liberi. Si dice che ritarda anche l’invecchiamento della pelle e rinforza i capelli.

caffè verde

Delle proprietà dimagranti del caffè verde si è discusso per la prima volta dal dottor Oz, un medico noto per le sue trasmissioni televisive che divulgavano, tra le altre cose anche, uno stile di vita sano. Questo specialista  ha scoperto che l’acido contenuto nei chicchi di caffè non tostati è in grado di ridurre la quantità di zuccheri assorbiti dall’organismo. Pertanto, il corpo è costretto in questo modo a utilizzare le sue riserve, ad es. il tessuto adiposo, che viene rapidamente bruciato. Da alcuni sui studi condotti su un gruppo di donne che hanno assunto delle compresse di caffè verde, si è evidenziato come si sia manifestata una perdita di peso costante dopo solo due settimane di assunzione.

Grazie alle proprietà dimagranti del caffè verde è possibile dimagrire senza rinunce mezzo chilo a settimana. Non è molto, ma è sempre qualcosa, perché dopo tre mesi i chili in meno sarebbero 6. E una tale perdita è già visibile ad occhio nudo, la silhouette è chiaramente più snella. Inoltre, il lento dimagrimento riduce la probabilità che si presenti l’antipatico effetto yo-yo.

Garcinia Cambogia

La Garcinia Cambogia, o tamarindo del Malabar , è albero sempreverde che cresce prevalentemente nei climi tropicali. Proviene dall’Indonesia, ma è coltivato anche in Asia e in Africa. I frutti di questa pianta, che assomigliano a piccole zucche gialle, sono utilizzati fin dall’antichità per curare piccoli disturbi . In particolare sono utilizzati nella medicina indiana come rimedio per le malattie del sistema circolatorio , del cuore, dell’apparato digerente. Questa pianta è una fonte di molti minerali, vitamine e polifenoli . Questi ultimi hanno un forte effetto antiossidante. L’ingrediente più importante della Garcinia è l’acido idrossicitrico (HCA), a cui viene attribuito l’effetto di riduzione del peso corporeo.

Garcinia Cambogia

L’estratto di garcinia cambogia viene utilizzato con successo anche per ridurre i rotolini di grasso che si accumulano nell’addome e sui fianchi.

Favorisce la sintesi degli acidi grassi e dei trigliceridi nel corpo . Influisce positivamente anche sul livello di colesterolo : abbassa il livello di LDL “cattivo” e aumenta la concentrazione di HDL “buono”, grazie al quale è possibile prevenire l’insorgenza di gravi malattie cardiovascolari (es. infarto o ictus).

La ricerca mostra anche che la Garcinia può prevenire il diabete di tipo 2 (non insulino-dipendente) . Questo perché la pianta ha un effetto benefico sull’insulina e sui livelli di zucchero nel sangue . Provoca anche una diminuzione della leptina , che può provocare un aumento dell’appetito. Inoltre sensibilizza i tessuti all’azione dell’insulina, grazie alla quale tiene sotto controllo il livello di zuccheri nel sangue .

Secondo altre fonti, l’uso di preparati a base di Garcinia Cambogia potrebbe anche avere un effetto benefico sull’apparato digerente . Protegge lo stomaco dalla formazione di ulcere e riduce anche i danni interni al tratto digestivo.

Piperina

La piperina è un alcaloide che si trova in grande abbondanza nei grani di pepe nero. L’ assunzione di piperina favorisce il processo dimagrante in molti modi . Stimola la produzione dei singoli enzimi digestivi e aumenta la quantità di acido gastrico secreto, che si traduce in una più rapida digestione del cibo. Sotto l’influenza della piperina, anche il tempo di transito gastrointestinale totale si riduce. Grazie a questo alcaloide si assiste ad un miglioramento del processo di termogenesi, accelerando l’eliminazione del tessuto adiposo.
La riduzione del grasso corporeo avviene gradualmente, il che riduce significativamente il rischio dell’effetto yo-yo. Grazie alla sua influenza diretta sulla sintesi proteica, la piperina può anche contribuire alla crescita della massa muscolare.

Piperina

Ma la piperina non deve essere considerata con un potente dimagrante. Essa ha anche un effetto positivo sull’assorbimento dei nutrienti dal cibo, principalmente per quel che riguarda il selenio, le vitamine del gruppo B e il beta-carotene.
Aumenta anche la biodisponibilità della curcumina scarsamente assorbita. La piperina è anche un potente antiossidante, grazie al quale ritarda il processo di invecchiamento e distrugge i pericolosi radicali liberi.
La piperina stessa non provoca effetti collaterali fintanto che viene assunta correttamente. In alcune persone, nella fase iniziale del trattamento, possono manifestarsi lievi disturbi che si manifestano con dolori addominali, nausea o stitichezza .

In alcune persone potrebbe irritare la mucosa gastrica che riveste il sistema digestivo. Se si verifica un tale problema, è importante ridurre la dose assunta o consultare un ​​medico.

Forskolina

La forskolina è una sostanza ottenuta dalle foglie e dall’erba di una pianta conosciuta come ortica indiana . Viene anche usata come pianta ornamentale in molti paesi. Sul mercato sono disponibili compresse contenenti ortica in polvere con un ampio effetto terapeutico o la sostanza stessa – forskolina .

La medicina ayurvedica usava la forskolina come medicinale per le malattie cardiache per combattere le infezioni e il dolore. La forskolina funziona a livello cellulare, che innesca molti processi nel corpo, quindi è una sostanza universale, ma allo stesso tempo unica.

Forskolina

Secondo i ricercatori , la forskolina attiva i neurotrasmettitori e li stimola a combattere il dolore e i processi infiammatori, eliminandoli. Inoltre, inibisce le reazioni autoimmuni, ha un effetto antidepressivo ed è consigliata a molte persone nel trattamento della malattia di Hashimoto , cioè la malattia della tiroide . Questo perchè la forskolina ha proprietà stimolanti, importanti per la ghiandola tiroidea. L’ortica indiana è stata utilizzata anche nel trattamento delle malattie cardiovascolari, principalmente favorisce la circolazione sanguigna, rafforza i vasi coronarici, migliorando così il lavoro del cuore.

Guaranà

Il guaranà – presente nelle bevande energetiche, negli integratori dimagranti e persino in alcuni tipi di birra – è un arbusto che cresce in Venezuela e nel nord del Brasile, e il suo nome deriva dalla tribù indiana Guarani che vive nel Nord America. Nella loro cultura il guaranà era considerato una pianta miracolosa; una cura per problemi intestinali e un modo per aumentare la vitalità. Gli indiani credevano che il guaranà crescesse dagli occhi di un bambino divino strangolato da un serpente, e quindi lo chiamavano “dono di dio”.

Guaranà

La caffeina, componente principale del guaranà, stimola il sistema nervoso, migliora la memoria, agisce sull’ umore, elimina la fatica, aumenta l’immunità e la resistenza fisica. L’effetto stimolante del guaranà può essere paragonato all’effetto del caffè, del tè o del cacao, ma gli effetti dopo il suo consumo sono più a lungo termine e durano fino a 6 ore. Inoltre, il guaranà non provoca dipendenza.

La maggior parte delle bevande a base di guaranà sono prodotte e bevute in Brasile. Il guaranà è utilizzato anche nella produzione del pane che, rispetto al pane tradizionale, è più resistente. I prodotti contenenti guaranà sono rivolti a chi ha bisogno di una sferzata di energia, atleti, persone attive, con livelli elevati di colesterolo o problemi al sistema urinario. Tra gli integratori alimentari con guaranà, invece, i più gettonati sono quelli che facilitano l’eliminazione dei chili in eccesso e accelerano la perdita di peso.

I preparati con guaranà che supportano la perdita di peso sopprimono la fame e migliorano il metabolismo. A causa delle sue proprietà, il guaranà non deve essere utilizzato da donne in gravidanza e in allattamento, persone con diabete, ipertensione o aritmia cardiaca. I sintomi di sovradosaggio includono dolore durante la minzione, irrequietezza, tremori muscolari, vomito, crampi addominali.

Il guaranà può sostituire perfettamente il nostro caffè mattutino, aggiungere vitalità, eliminare la stanchezza o la sonnolenza.

Conclusioni

Gli integratori per la perdita di peso sono ottimi per tutti coloro che lottano da sempre con i chili di troppo e vogliono ritrovare una linea perfetta. La loro formulazione naturale li rende privi di effetti collaterali e fa sì che siano sicuri ed efficaci.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi