Trading Online: come scegliere la migliore piattaforma

Chi di noi non ha sentito parlare di trading online e di mercati finanziari? Ma cosa vuol dire precisamente fare trading online? E i guadagni che vengono tanto pubblicizzati sono reali o si tratta della solita truffa? Esistono delle piattaforme migliori rispetto ad altre? A questi e ad altri interrogativi cercheremo di fornire di seguito una risposta nelle pagine del nostro portale che vuole essere una guida per tutti coloro che si avvicinano a questo mondo per la prima volta.

Che cos’è il trading online

Iniziamo subito col precisare che il trading online altro non è che una modalità di investire in borsa, in completa autonomia avendo a disposizione un computer o altro device connesso a internet, tramite un’apposita piattaforma presso la quale è attivo un proprio conto. Non bisogna però minimizzare il discorso, in quanto i mercati finanziari sono imprevedibili e difficili da comprendere e quindi è necessario studiare e fare molta pratica, prima di addentrarsi in questo mondo, per evitare che i tanto attesi guadagni si trasformino in perdite. Oltre a studiare i mercati, un aspetto molto importante quando si effettua trading online è quello emotivo, ossia mantenere il controllo e saper gestire le proprie emozioni anche nelle situazioni più difficili.

L’acquisto e la vendita di strumenti finanziari viene effettuato, come detto, tramite internet, attraverso una piattaforma di trading gestita da un broker autorizzato a questo tipo di attività. I broker possono essere sia le stessa banche che società specializzate in questo tipo di operazioni che trattengono solitamente una commissione per ogni singola operazione di trading.
Sono diversi i vantaggi che si ottengono facendo trading online, primo fra tutti il fatto di essere una forma di investimento poco costosa, in quanto le commissioni applicate sono solitamente molto basse. Inoltre, gli investitori sulle piattaforme di trading hanno a disposizione una serie di strumenti come quotazioni, notizie e grafici in tempo reale, che gli permettono di trovare il momento giusto per piazzare il proprio investimento. Gli strumenti finanziari oggetto delle varie operazioni di trading sono state le azioni per molto tempo, ma negli ultimi tempi stanno riscuotendo sempre maggior successo i CFD. Scopriamo insieme di cosa si tratta e quali sono le loro caratteristiche peculiari.

Il trading online con i CFD

Un modo alternativo, e probabilmente più conveniente, per fare trading online è con i CFD (Contratti per Differenza) che permettono anche a coloro che non hanno molta esperienza di iniziare ad addentrarsi nel mondo delle operazioni finanziarie. I CFD rappresentano uno strumento derivato, ossia un determinato asset sul quale si effettuano operazioni di compravendita, senza però possederlo realmente. In tal modo si riescono ad effettuare negoziazioni e guadagni da ogni possibile situazione di mercato, anche da quelle estremamente negative. Ciò vuol dire che grazie ai CFD si può investire sia al rialzo che al ribasso, situazione che sul mercato tradizionale delle azioni non è assolutamente possibile. Tra i vantaggi che si ottengono dalle operazioni di trading online con CFD segnaliamo:

  • l’assenza di commissioni
  • una maggiore semplicità rispetto ai tradizionali strumenti finanziari
  • possibilità di guadagnare sia al rialzo che al ribasso

Altro aspetto che deve essere messo in evidenza è quello relativo al fatto che questi prodotti sono in leva finanziaria; questo vuol dire che è possibile guadagnare di più rispetto alle reali disponibilità del conto, precisando che attualmente in Italia la leva massima applicabile è 1:30. Un esempio chiarirà sicuramente meglio il concetto.
Supponendo che vogliamo aprire una posizione in CFD applicando la leva 1:30 avendo a disposizione € 100, vuol dire che possiamo operare come se avessimo a disposizione € 3000. Ciò comporta che i profitti che possiamo realizzare sono sensibilmente superiori rispetto a quelli che si possono ottenere con € 100; ma attenzione il rovescio della medaglia è dato dal fatto che allo stesso modo, in caso di esito negativo si può incorrere in una perdita significativa.

Piattaforme di trading online: come scegliere le migliori

La scelta della piattaforma di trading è uno dei punti più importanti per chi decide di avventurarsi nel mondo delle operazioni finanziarie, anche in virtù del fatto che questa rappresenterà lo strumento attraverso il quale aprire le varie posizioni di trading. Oggi gli investitori hanno a disposizione una serie molto ampia di alternative per poter scegliere la piattaforma di trading maggiormente confacente alle proprie necessità; in ogni caso uno dei primi punti che bisogna prendere in considerazione nella scelta della piattaforma è dato dall’autorizzazione ad operare sui vari asset finanziarii.

Subito dopo bisogna valutare altri aspetti ugualmente importanti come ad esempio la facilità d’uso della piattaforma, il livello di deposito minimo che è necessario per poter operare, la varietà degli asset che si hanno a disposizione, la presenza di strumenti avanzati di trading quali possono essere ad esempio i segnali di trading che avvisano quando è il momento di aprire una posizione rialzista o ribassista.

Nel nostro portale troverete recensite solo piattaforme autorizzate ad operare in Italia, quindi piattaforme autorevoli e stabili.

eToro

Tra i vari broker che possono essere scelti dagli investitori per effettuare le varie operazioni, vale la pena di menzionare la piattaforma eToro che potremmo definire come un social broker. Vediamo perché.

Uno dei principali punti di forza di questa piattaforma è dato dal fatto che dispone di una quantità di asset sui quali aprire le varie operazioni di trading davvero molto ampio, spaziando dalle azioni, alle coppie di valute, alle materie prime e alle criptovalute; la piattaforma è ottimizzata in modo da garantire prevalentemente l’operatività su CFD.

Inizia ora a fare trading con eToro

Etoro, che dispone della certificazione FCA e Cysec, può essere considerata ormai un vero e proprio colosso nel mondo del trading online e dispone di un numero molto elevato di clienti. Come abbiamo detto in precedenza, Etoro può essere definito come un social broker in quanto fornisce la possibilità data ai vari utenti di poter verificare quali sono gli utenti che hanno realizzato le migliori performance in termini di guadagno, e di replicarne le varie operazioni di trading. In tal modo, si copiano le strategie di trading messe in campo dai guru del forex presenti sulla piattaforma, in maniera molto semplice e rapida, tramite una funzionalità chiamata Copy Trading.
Infine un ultimo aspetto che non deve essere sottovalutato è dato dalla presenza di un conto demo sul quale effettuare pratica.

ForexTB

ForexTB è un broker CFD relativamente giovane ma che sta già riscuotendo un buon successo tra tutti coloro che vogliono fare trading online in assoluta sicurezza e semplicità. Questo broker ha sede a Cipro ed è in possesso dell’autorizzazione Cysec e della Consob italiana e può pertanto operare in assoluta legalità e trasparenza.

La sua piattaforma è molto intuitiva da utilizzare ed è adatta quindi sia ai principianti ma soddisfa anche le esigenze dei traders più navigati. Il deposito minimo richiesto da ForexTB per iniziare ad operare è di soli 250€, e questa piattaforma offre la possibilità di aprire ben 5 tipologie di conti differenti con una vasta gamma di caratteristiche differenti.

Inizia ora a fare trading con ForexTB

Per tutti coloro che ancora non si sentono sicuri di operare con un soldi veri, ForexTB dà la possibilità di aprire un conto di prova con all’interno 100.000€ virtuali, soldi che risultano molto utile per approfondire la conoscenza della piattaforma e di tutti i suoi strumenti.

 

Trading online demo

La maggior parte delle piattaforme, infatti, forniscono ai loro clienti la possibilità di utilizzare anche una versione demo del conto, non solo per prendere confidenza con le varie funzionalità della piattaforma, ma anche per fare in modo che il trader possa esercitarsi sul mercato e comprendere i vari segnali provenienti dallo stesso. Anche Etoro fornisce questa possibilità ai suoi clienti, mettendo a disposizione all’atto della registrazione alla piattaforma, un conto demo con $ 50000 per fare in modo che i trader meno esperti possano iniziare ad operare sul mercato.

Conclusioni

In conclusione possiamo affermare che il trading online rappresenta un modo semplice e alla portata di tutti per iniziare ad effettuare operazioni sui mercati finanziari. I CFD rappresentano degli asset sui quali investire, con la dovuta attenzione, al fine di poter generare grazie all’effetto leva, dei guadagni maggiore rispetto alle disponibilità economiche. In ogni caso è fondamentale affidarsi ad una piattaforma di trading seria e che dia la possibilità di esercitarsi tramite un conto demo, prima di iniziare a inserire ordini sui mercati.

Avviso di rischio
I CFD sono strumenti complessi e comportano un elevato rischio di perdita sempre più rapido per via dell’effetto della leva finanziaria. La percentuale di investitori al dettaglio che perde i propri fondi con il trading di CFD è tra il 74% e l’89%. È importante comprendere il funzionamento dei CFD e prendere in considerazione i possibili rischi di perdita elevata.